IL MARCHIO EUROPEO

Ufficio Brevetti
Il marchio comunitario consente di potere ottenere, con un'unica domanda, una tutela valida su tutto il territorio della Comunità Europea: (Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svezia, Lituania, Estonia, Lettonia, Polonia, Romania, Bulgaria, Cipro e quelli che eventualmente entreranno a farne parte). Questo sistema di registrazione coesiste con quelli nazionali e quelli internazionali secondo l'Accordo di Madrid. L'Ufficio che si occupa dei marchi comunitari ha sede ad Alicante in Spagna. Una volta ricevuta una domanda, questo ufficio, provvede a effettuare un'ulteriore RICERCA DI ANTERIORITA' tra i marchi comunitari mentre ogni stato, a eccezione dell'Italia della Francia e della Germania, procede a effettuare una ricerca a livello nazionale. A seguito di ciò il marchio viene pubblicato ed è possibile che vengano presentate opposizioni da parte di chi ritiene di avere diritti su quel nome e non vuole che sia registrato. Terminata positivamente l'eventuale fase di opposizione il marchio viene pubblicato e registrato nelle classi indicate nella domanda. Tale marchio conferisce al titolare il diritto esclusivo di utilizzare quel nome su tutto il territorio della Comunità Europea per 10 anni, anche se poi è possibile procedere al suo rinnovo. Il marchio decade se non viene utilizzato per un periodo di 5 anni a decorrere dalla registrazione. Se la domanda di registrazione di marchio comunitario non viene accettata per motivi esistenti soltanto in alcuni paesi dell'unione la domanda può, in certi casi, essere convertita in domanda nazionale negli altri stati in cui non sussiste questo impedimento. NORMATIVA: Regolamento CE n. 404/94 del 20.12.1993.

APPROFONDIMENTI: IL MARCHIO INTERNAZIONALE - LA RICERCA DI ANTERIORITA' - LE CLASSI MERCEOLOGICHE - IL MARCHIO ITALIANO - IL MARCHIO COLLETTIVO

Per qualsiasi chiarimento, o per avere solo un preventivo, potete contattarci via E-Mail all'indirizzo: info@studiocelsus.com, telefonarci allo 0587 734105 - Cell. 349 7420601, oppure venirci a trovare nel nostro studio, previo appuntamento, per esporci il vostro problema. La prima consulenza è sempre gratuita. Per affidarci un incarico potete utilizzare l'apposita sezione "UFFICIO VIRTUALE" dove troverete i vari moduli, programmi, recapiti e tutto il necessario per iniziare in modo professionale le relative pratiche. Per richiedere invece una semplice consulenza compilate e spedire l'apposito MODULO ELETTRONICO. N.B. Le rappresentanze presso l'U.I.B.M. (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi), le consulenze legali, le cause di contraffazione, vengono esclusivamente seguite e curate da professionisti iscritti ai rispettivi albi professionali.